Tra diverse caratteristiche importanti nei robot aspirapolvere ne abbiamo una capace di renderli particolarmente comodi: la funzione autosvuotante. Vediamo in questo articolo perché può essere considerata una feature determinante e come aiuta chi sceglie modelli di robot che la posseggono.

Migliori robot aspirapolvere con svuotamento automatico:

(Ultimo aggiornamento automatico: 25 minuti fa)

Su Amazon i prezzi cambiano in fretta, anche più volte al giorno. Il nostro sistema automatizzato controlla i prezzi ogni ora per scovare le migliori offerte temporaneamente attive.
Se trovi un modello che ti piace approfittane!

1
Ecovacs Deebot N8+
Ecovacs Deebot N8+
fullfullfullfullhalf
€€€€
RISPARMI 180,98€ (SCONTO -30%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
2
Ecovacs Deebot T9+
Ecovacs Deebot T9+
fullfullfullfullfull
€€€€€
RISPARMI 250,00€ (SCONTO -28%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
3
iRobot Roomba i7+
iRobot Roomba i7+
fullfullfullfullfull
€€€€€
RISPARMI 299,01€ (SCONTO -30%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
4
Ultenic T10
Ultenic T10
fullfullfullfullhalf
€€€€
RISPARMI 100,00€ (SCONTO -17%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
5
Proscenic M8 PRO
Proscenic M8 PRO
fullfullfullfullfull
€€€€
RISPARMI 37,70€ (SCONTO -8%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
6
Ecovacs Deebot OZMO T8+
Ecovacs Deebot OZMO T8+
fullfullfullfullfull
€€€€€
RISPARMI 110,00€ (SCONTO -12%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
7
iRobot Roomba s9+
iRobot Roomba s9+
fullfullfullfullfull
€€€€€
RISPARMI 200,00€ (SCONTO -13%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
8
Proscenic M7 PRO
Proscenic M7 PRO
fullfullfullfullhalf
€€€€€
RISPARMI 100,00€ (SCONTO -20%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
9
iRobot Roomba i3 Plus
iRobot Roomba i3 Plus
fullfullfullfullempty
€€€€
RISPARMI 199,01€ (SCONTO -28%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
10
Honiture Q6
Honiture Q6
fullfullfullfullhalf
€€€€
RISPARMI 70,00€ (SCONTO -12%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
iRobot Roomba j7+
iRobot Roomba j7+
fullfullfullfullhalf
€€€€€
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
Xiaomi Lydsto R1
Xiaomi Lydsto R1
fullfullfullfullempty
€€€€
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
Samsung SR8980
Samsung SR8980
fullfullfullfullempty
€€€€€
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
Shark RV1000SE
Shark RV1000SE
fullfullfullfullhalf
€€€€€
RISPARMI 220,00€ (SCONTO -44%)
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico
Dreame Z10 PRO
Dreame Z10 PRO
fullfullfullfullhalf
€€€€
Mappatura
Lavaggio pavimenti
Gestione da app
Programmazione
Svuotamento automatico

Sistema autosvuotante: perché è importante in un robot aspirapolvere?

Tutti i robot aspirapolvere, dovendo funzionare senza fili per forza di cose, sono dotati di una batteria e di una rispettiva base di ricarica a cui tornano, spesso in completa autonomia, per ricaricarsi quando sono scarichi o quando hanno semplicemente completato il ciclo di pulizia.

Se per i modelli basici queste basi sono piccole e servono appunto soltanto come punto di ricarica, per i modelli più avanzati possono comprendere anche una torretta più o meno grande in cui il serbatoio del robot si può svuotare in autonomia. Questo ovviamente rende tali modelli più grandi e dunque più vistosi.

Tale problema è facilmente risolvibile posizionando la base di ricarica nel giusto angolo della casa, fatto ciò la base possedere un robot con tecnologia autosvuotante ha solo vantaggi. Bisogna infatti tenere presente che affidarsi al solo serbatoio installato nei robot spesso non è sufficiente, in quanto sono degli elettrodomestici molto piccoli.

Le dimensioni ridotte sono necessarie per permettergli di muoversi agevolmente per la casa e infilarsi negli angoli e sotto mobili e letti. Di conseguenza, il serbatoio per la polvere è piuttosto piccolo, con una dimensione media che varia tra i 250 ml e i 500 ml.

Un serbatoio di queste dimensioni va chiaramente svuotato spesso e se si è scelto un robot aspirapolvere per risparmiare tempo e fatica e per non avere troppi pensieri, questo sarebbe un bel fastidio. Scegliere quindi un modello con serbatoio esterno e con sistema autosvuotante permette di non preoccuparsi troppo del proprio piccolo aiutante domestico.

I serbatoi delle basi, infatti, sono molto più grandi, arrivando anche ad una capacità di 2 litri. Quando il robot torna alla sua postazione di ricarica, grazie a un sistema di aspirazione tutta la polvere contenuta nel suo serbatoio, passa nel serbatoio della base. In questo modo saremo tenuti a svuotare questo grande serbatoio molto più raramente con un grande risparmio di tempo e fatica.

Ciò ha un duplice vantaggio, in quanto il robot autosvuotante avrà sempre il serbatoio vuoto e pronto all’uso.

Quali sono le altre caratteristiche importanti per scegliere bene un robot aspirapolvere?

La funzione autosvuotante per un robot aspirapolvere è sicuramente una caratteristica da non sottovalutare per decidere quale modello scegliere, ma di sicuro non è l’unica. Essendoci molti modelli diversi, ci sono anche molte caratteristiche da tenere in considerazione prima di fare la propria scelta. Eccone alcune:

  • La funzione lavaggio pavimenti. Ci sono alcuni robot aspirapolvere che presentano, oltre al serbatoio per la polvere, anche un serbatoio per l’acqua, grazie al quale non soltanto riescono ad aspirare la polvere dal vostro pavimento, ma anche a lavarlo. In dotazione hanno di solito anche dei panni che vengono montati sul robot e che vanno a sostituire la fatica delle nostre braccia. La modalità di lavaggio, così come quella di aspirazione, è selezionabile, scegliendo tra intensità maggiori e minori o magari scegliendo anche la modalità “strofinio” in modo da concentrarsi in punti più sporchi o con qualche particolare macchia.
  • La mappatura della casa. Tutti i migliori robot aspirapolvere hanno dei sensori che permettono loro di muoversi nell’ambiente senza andare a sbattere contro le pareti e i mobili, ma quelli più avanzati sono in grado di mappare l’appartamento. Cosa vuol dire? Vuol dire che sono capaci di memorizzare la mappa dell’ambiente in cui agiscono già dopo il primo utilizzo. Da quel momento in poi sono quindi in grado di muoversi per le stanze senza problemi, evitando gli ostacoli. Inoltre, con questi sistemi di mappatura intelligente, è possibile selezionare quali stanze pulire e quali no, a che ora e in che modo farlo. Chiaramente, questi sono aspetti molto utili ma che innalzano il prezzo del robot inevitabilmente.
  • L’autonomia del robot. Se abbiamo un appartamento o comunque un ambiente molto grande, diventa evidente che un robot aspirapolvere non sarà in grado di pulirlo tutto in un solo momento, a meno che non abbia una batteria particolarmente performante e duratura. Dare quindi un’occhiata all’autonomia del robot prima di acquistarlo è molto importante per capire quale sia il più adatto alla propria abitazione, onde evitare di ritrovarsi una casa pulita a metà quando si rientra dal lavoro.