Proscenic

La Proscenic è un’azienda cinese nata nel 1993. Il suo nome è dato dalla fusione di due parole, ovvero “prosperous” e “scenic”, che nell’idea dell’azienda stessa rappresenta quello che è l’auspicabile futuro della tecnologia. Ed è proprio su questo modello, o meglio su questo obiettivo, che si concentra la produzione di elettrodomestici di questo brand, cercando di integrare ricerca, sviluppo, produzione e vendita al servizio delle persone e del miglioramento delle loro attività quotidiane.

Inizialmente questa azienda produceva prodotti per altri marchi, in particolare giapponesi, come la Philips e la Panasonic, Hitachi e Zojirushi, ma poi ha cominciato a produrre una propria linea di aspirapolveri e lavapavimenti robot, nonché di scope elettriche, friggitrici ad aria ecc.

Ed è proprio sui robot aspirapolvere che vogliamo concentrarci, in quanto questi prodotti stanno dominando il mercato degli elettrodomestici negli ultimi anni e non sembrano accennare a fermarsi. I robot aspirapolvere di questo brand, o almeno alcuni di essi, sono non soltanto aspiranti ma anche lavanti, essendo dotati di panno e di serbatoio per l’acqua. Questo rappresenta un valore aggiunto non da poco a questi prodotti.

Inoltre, la qualità di tali robot aspirapolvere è garantita dalle tecnologie avanzate che sono impiegate in essi. Parliamo della tecnologia di navigazione IPNAS, ad esempio, o del sistema di lavaggio Y Mopping, del Turbo 3.0 e dell’Auto Clean.

Un altro valore aggiunto dei prodotti Proscenic è dato dal fatto che l’azienda ha una particolare attenzione nei confronti della questione ambientale. Sappiamo che il problema dell’inquinamento e del cambiamento ambientale è ad oggi molto sentito da moltissime persone, e proprio per questo Proscenic è impegnata in una politica di forte sensibilizzazione verso questi problemi ed infatti sceglie il più possibile materiali riciclabili per la produzione dei suoi robot, nonché è volta verso una riduzione delle emissioni nelle fasi di produzione.