Il robot Roomba 966 è uno dei migliori robot tra quelli proposti da Roomba. Appartiene alla serie 900 che è la migliore tra quelle presenti sul mercato, come si può vedere dal prezzo che è alto e non certo accessibile a tutti, giusto per essere chiari fin dall’inizio.

Naturalmente, vale la regola del “chi più spende meno spende”, e il Roomba 966 riesce a dare tantissime soddisfazioni collegate, per lo più, al fatto che la pulizia è completamente autonoma, se non per fare pochi tap sul nostro cellulare, cosa che comunque già facciamo per tutto il giorno, più o meno.

Questo modello è quindi, se vogliamo, il non plus ultra per i robot aspirapolvere moderni: noi lo abbiamo provato, e queste sono le nostre impressioni complete, che abbiamo riassunto nella sezione delle conclusioni.

Pulizia personalizzabile al massimo

Inutile girarci intorno: la caratteristica migliore di questo robot aspirapolvere è sicuramente la personalizzazione, che non riesce a raggiungere livelli del genere in nessuno dei robot di fascia anche solo di poco inferiore (serie 800) che abbiamo avuto modo di provare.

La prima cosa che viene da utilizzare subito, visto che tutti abbiamo il cellulare in mano (nel nostro caso, io un iPhone 6S e la mia ragazza un Android di fascia bassa, che comunque supportava l’app) è lapp per la domotica iRobot. Collegandolo alla rete Wi-Fi di casa, infatti, è possibile controllarlo quando siamo in casa e anche quando siamo fuori, permettendo di scegliere la qualità della pulizia e anche di sapere che cosa sta facendo.

In questo modo possiamo farlo partire quando vogliamo, fermarlo quando vogliamo, mandarlo alla base quando siamo rientrati a casa perché non vogliamo inciamparci… possiamo anche controllarlo manualmente o scegliere la pulizia più o meno profonda, impostarlo in modo che passi due volte dallo stesso punto per pulire meglio, e tante altre opzioni che rendono ordini i nostri desideri (letteralmente!).

Ottima qualità della pulizia

A parte l’entusiasmo per la possibilità di controllarlo da app, parlando di qualità della pulizia possiamo dire che questa è equiparabile a quella della serie inferiore.

È meticoloso nella pulizia dei muri, così come si avvicina agli oggetti lentamente (ma se sono fragili rischia di romperli, per cui è bene usare il muro virtuale in caso di necessità); la potenza di aspirazione è buona, ma altre marche riescono anche ad aspirare in maniera migliore; comunque non lascia delusi, è solamente che sassolini o residui particolarmente pesanti non li aspira. Nulla da dire, invece, per la pulizia dei tappeti e per l’aspirazione dei peli degli animali, nel nostro caso un cane, per cui la pulizia risulta davvero ottimale.

La batteria dura molto meno di tutti gli altri Roomba, invece. Questo di per sé è uno svantaggio, ma dobbiamo dire che i robot della serie 900 sono in grado, a batteria scarica, di ripartire dopo la ricarica e iniziare a pulire da dove si erano interrotti, cosa che fa sentire molto meno il problema della scarsa durata.

Problema che comunque rimane: se lo imposto alle 10 del mattino, pulisce fino alle 11.15 e poi ripartirà dopo le 14, cioè quando io sarò già rientrato in casa e avrò sporcato di nuovo. Insomma, la batteria che non dura tantissimo è l’unico problema concreto di questo robot, che ci ha invece convinto su tutti gli altri piani.

Vantaggi

  • Il sistema di gestione domotico è eccezionale e anche futuristico
  • Il sistema di navigazione è ben fatto, oltre che facilmente gestibile

Svantaggi

  • Il costo molto alto
  • La batteria, in senso assoluto, ha una durata più bassa rispetto anche ai Roomba di serie molto inferiore

Scheda tecnica

  • Diametro: 35 cm
  • Altezza: 9,1 cm
  • Peso: 3.9 kg
  • Potenza: 30W
  • Autonomia batteria: 75 min
  • Programmazione: Si
  • Tempo ricarica: 3h
  • Ritorno automatico alla base: Si
  • Muro virtuale incluso: Si

Conclusioni

Il Roomba 966 è attualmente uno dei migliori robot aspirapolvere, in assoluto, che possiamo trovare in commercio. I vantaggi sono tanti, ma il principale è la personalizzazione assoluta della pulizia, grazie al sistema domotico che funziona benissimo. A livello di potenza siamo su valori davvero buoni, ma la potenza di aspirazione è pari a quella dei robot Roomba di fascia inferiore, per cui chi non è interessato alla domotica può dare un’occhiata anche a quelli.

L’unico svantaggio di questo modello è invece la batteria, che non ha una durata altissima, e anche se il problema viene parzialmente risolto dalla funzione che gli permette di ricaricarsi e ripartire da dove si era interrotto, questo in realtà è utile solo quando siamo fuori casa tutto il giorno; se, nelle tre ore di ricarica, entriamo in casa e sporchiamo, ecco che la batteria di bassa durata mostra tutti i suoi limiti.

Video del robot aspirapolvere iRobot Roomba 966

Il nostro voto

fullfullfullfullfull
iRobot Roomba 966
Recensito da con voto: 5 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Confronta il Roomba 966 con altri modelli

Abbiamo preparato dei confronti testa a testa per permetterti di scoprire velocemente le differenze tra un modello di Roomba e l'altro:

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere iRobot Roomba 966.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca