Kyvol E20 è un robot aspirapolvere piuttosto semplice ma che ha delle funzionalità ed una potenza veramente interessanti che lo rendono molto apprezzato da chi lo ha acquistato. Tra queste troviamo la possibilità di poter essere controllato dall’app e da remoto, oltre ovviamente alla possibilità di collegarsi alla linea Wi-Fi della propria abitazione.

Ha un costo abbastanza basso e conveniente, il che è conseguenza anche del fatto che in realtà non è dotato di una vera e propria tecnologia di navigazione laser. Infatti, per il suo movimento, Kyvol E20 utilizza una combinazione di vari sensori che sono in grado di rilevare i dislivelli, le scale e le superfici con cui potrebbe entrare in collisione.

Vediamo allora quali sono le caratteristiche che lo rendono un prodotto gradito a chi lo acquista e che lo hanno reso famoso e apprezzato.

IL DESIGN

Il design minimalista ed il colore nero, insieme alle rifiniture opache, conferiscono al robot aspirapolvere Kyvol E20 un design minimalista ed elegante allo stesso tempo. La parte superiore è in vetro, quindi potrebbero essere visibili le impronte digitali, ma è un aspetto facilmente trascurabile.

Le dimensioni di Kyvol E20 sono 32 x 7,2 cm di altezza, il che lo rende particolarmente adatto alla pulizia delle zone al di sotto dei mobili e dei letti senza problemi, visto che è più basso rispetto ai suoi competitor. Come abbiamo già accennato, questo prodotto non è dotato di sensori Lidar o altre tecnologie di navigazione intelligente, ma sulla sua parte superiore è presente un pulsante che può essere premuto per farlo tornare alla base di ricarica.

I sensori che sono presenti sul paraurti gli permettono di evitare gli ostacoli, e quelli che invece sono presenti sulla parte inferiore permettono di svolgere la funzione anti-caduta, in grado di riconoscere dislivelli e gradini. È, inoltre, dotato di bande magnetiche che permettono di delimitare le zone in cui non si desidera che il robot pulisca.

L'APP DI KYVOL E20

Kyvol E20 arriva dotato di telecomando, e per chi non vuole utilizzare l’app questo può essere sufficiente per controllare il robot. Questo arriva già dotato di batterie e consente a chi lo utilizza lo stesso tipo di controllo che viene garantito dall’app; si può, infatti, direzionare il robot con i tasti, riuscire a riportarlo alla base, scegliere le modalità Spot, Edge e anche la potenza di aspirazione, con scelta tra Min e Max.

Chi, invece, vuole utilizzare il robot aspirapolvere Kyvol E20 tramite l’app, può tranquillamente scaricarla sul suo dispositivo, che sia esso Android o Apple. L’app si chiama Kyvol, e una volta scaricata richiede l’accesso alla posizione per poter rilevare la linea Wi-Fi in automatico. A questo punto si può creare un nuovo account e collegare l’app al robot. Per farlo si può usare la modalità standard, ovvero il robot si accoppierà all’app direttamente tramite route, oppure utilizzando il SSID trasmesso dal robot aspirapolvere.

Vantaggi

  • Potenza di aspirazione 2000 Pa, quindi piuttosto elevata
  • Aspirazione più forte per i tappeti
  • Controllo da remoto, da app e con comando vocale
  • Sottile e compatto
  • Molto silenzioso
  • Bande magnetiche per la delimitazione delle aree incluse

Svantaggi

  • Non è dotato di un sistema di mappatura e navigazione intelligente
  • A volte può avere difficoltà a tornare alla base autonomamente
  • A volte può presentare qualche piccolo problema nella navigazione guidata da remoto e da app

Scheda tecnica

  • Diametro: 32 cm
  • Altezza: 7,2 cm
  • Potenza di aspirazione: 2000 Pa
  • Rumorosità: 60 db
  • Superficie di pulizia: 200 metri quadri
  • Durata massima batteria: 150 min
  • Controllo tramite app: sì

Conclusioni

Nonostante Kyvol E20 non sia un robot aspirapolvere super tecnologico poiché manca di una serie di dispositivi avanzati che sono invece in dotazione in altri modelli più costosi, questo è un robot aspirapolvere che svolge bene le sue funzioni ed è adatto a chi ha un budget più ristretto.

Inoltre, si adatta perfettamente a case più piccole, che non necessitano di mappature a due livelli, della modalità mocio o di troppe altre funzioni aggiuntive.

Anche con queste funzionalità in meno, Kyvol E20 è, comunque, in grado di rispettare gli orari impostati da remoto o dall’app, di rispettare le zone vietate grazie alle bande magnetiche e di tornare autonomamente alla base.
Rappresenta, quindi, una buona alternativa rispetto a competitor più costosi.

Il nostro voto

fullfullfullhalfempty
Kyvol E20
Recensito da con voto: 3.7 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Altri robot della stessa marca