Tra le marche di produzione di robot aspirapolvere, iRobot con la sua linea Roomba è una delle più apprezzate per la qualità dei suoi prodotti. Prodotti che appartengono a molte fasce di prezzo, dalle più economiche alle più ricche di funzioni accessorie, e in questa pagina parleremo di un robot che si assesta sulla fascia media, il Roomba 621.
Robot che si comporta bene, anche se con le sue mancanze, che abbiamo avuto modo di provare per qualche settimana in casa, e siamo così in grado di recensire con le nostre opinioni, che potete leggere qui di seguito.
Qualora, tuttavia, foste interessati a sapere solamente un riassunto delle nostre opinioni, potete anche leggere direttamente la sezione delle conclusioni, per avere un’idea generale di ciò che il Roomba 621 offre.

 

Buona pulizia e buona autonomia

Il prezzo a cui viene venduto il Roomba 621 è un prezzo non proprio irrisorio, tuttavia si discosta di poco rispetto ai “fratelli minori” che abbiamo avuto modo di provare, come il 615, distinguendosi per alcune caratteristiche che abbiamo ritenuto molto importanti nell’utilizzo di un prodotto del genere. Per prima cosa, il Roomba 621 è un robot aspirapolvere semplice, senza troppe funzioni aggiuntive (come vedremo dopo) ma che fa il suo lavoro piuttosto bene. La potenza dell’aspirazione è accettabile, anzi è superiore rispetto a tanti robot, e questo consente non solo di aspirare la polvere ma anche cose più pesanti, come le briciole di pane: insomma, facendolo girare in casa dopo pranzo non c’è bisogno di spazzare perché ci ha già pensato lui. Anche se non si può pensare di appendere la scopa ad un chiodo perché le cose più pesanti, come sassolini, foglie, legnetti anche molto piccoli non ce la fa ad aspirarli. Ottimo invece sul piano dell’autonomia, che è di ben due ore a fronte di tre di ricarica: questo gli consente di girare per la casa e pulire diverse stanze, diciamo due o tre (poi dipende dalla grandezza delle stanze) con un solo ciclo, che non è male.

Poche funzioni accessorie, che sarebbero state utili

Se il robot ci ha convinto nella sua attività di pulizia, che riesce tranquillamente ad eseguire un paio di volte al giorno (considerando che torna da solo a ricaricarsi) mancano alcune funzioni accessorie, comprese le più basilari. Ad esempio, il robot non si può programmare per la partenza in differita, e questo ci costringe a farlo partire quando siamo in casa o comunque prima di uscire, scelta che fortunatamente non è un grande problema considerando il fatto che è molto silenzioso. Mancano poi i muri virtuali, presenti in altri dispositivi simili, che consentirebbero di programmare un minimo il percorso del robot, e questa è una cosa fastidiosa perché bisogna limitarlo con la chiusura delle porte, considerando che alcune non si possono chiudere perché deve poter tornare alla stazione di ricarica. Problemi chiaramente che non intaccano l’ottima funzione di pulizia, ma che potevano essere evitati con qualche accortezza, e che ne fanno un robot aspirapolvere molto più adatto a chi sta sempre in casa, o chi torna spesso (torna a casa per pranzo, ad esempio) che non per chi vorrebbe farlo partire nel corso della giornata quando non c’è nessuno e trovare la casa pulita al ritorno.

Vantaggi

  • Potenza di aspirazione più che buona
  • Buona autonomia, anche in relazione al tempo di ricarica
  • Molto silenzioso

Svantaggi

  • Non si può programmare né far partire in differita
  • Non si può programmare il percorso di pulizia
  • Piuttosto alto, non entra sotto ai mobili

Scheda tecnica

  • Diametro: 33 cm
  • Altezza: 9 cm
  • Peso: 3,6 kg
  • Autonomia: 120 minuti
  • Tempo di ricarica: 180 minuti
  • Ritorno automatico alla base: si
  • Muri virtuali inclusi: no
  • Rumorosità: 60 dB
  • Potenza: 33 W
  • Capacità del cassetto: 0,8 L

Conclusioni

Con il Roomba 621, iRobot ha fatto un buon lavoro in termini di ottimizzazione per la pulizia, ma si è dimenticata (forse di proposito, per favorire modelli più costosi) che questa caratteristica è una prerogativa dei modelli di aspirapolvere tradizionale più che di un robot. È vero, aspira molto bene e lo fa per lungo tempo (è difficile trovare robot aspirapolvere che aspirano per due ore dopo tre di ricarica, segno di una buona qualità in questo senso) ma la completa mancanza di possibilità di programmazione sia in senso spaziale che in senso temporale lo limita un po’, particolarmente per quelle persone che stanno fuori tutto il giorno e vorrebbero non dover pulire il pavimento, al loro ritorno. Molto più adatto invece a quelle persone che stanno in casa per molto tempo, come gli anziani, anche perché può essere attivato durante la notte: con alcune accortezze (mettere le sedie sul tavolo) si orienta bene anche al buio, e poi è silenziosissimo, per cui non disturba nemmeno il sonno di chi si trova in casa.

Video del robot aspirapolvere iRobot Roomba 621

Manuale d'uso iRobot Roomba 621

Qui puoi scaricare il libretto istruzioni del robot iRobot Roomba 621.

Il nostro voto

fullfullfullfullempty
iRobot Roomba 621
Recensito da con voto: 4 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Confronta il Roomba 621 con altri modelli

Abbiamo preparato dei confronti testa a testa per permetterti di scoprire velocemente le differenze tra un modello di Roomba e l'altro:

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere iRobot Roomba 621.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca