Il robot aspirapolvere Dirt Devil M608 è un robot aspirapolvere di fascia medio-bassa prodotto da Dirt Devil, fratello maggiore del modello M607 che abbiamo avuto modo anch’esso di provare e che abbiamo recensito qui sul sito.
C’è da dire che, nonostante costi 100 euro in più dell’altro, ha il suo perché: qui abbiamo infatti un robot aspirapolvere le cui caratteristiche sono sì ben lontane dall’eccellenza, ma che allo stesso tempo rappresenta una versione base di robot venduti ad un prezzo di 500, 600 euro. Per cui, per chi non vuol spendere tantissimo ma avere un robot aspirapolvere che abbia almeno tutte le funzioni di base, è un dispositivo da tenere in considerazione.
Se volete, di seguito riportiamo la nostra recensione completa ma potete avere anche solo un’idea delle caratteristiche del robot leggendo direttamente la sezione delle conclusioni.

Ha tutte le funzioni di base

Abbiamo provato questo modello di robot subito dopo il fratello minore di cui abbiamo appena parlato, e anche se abbiamo esperienza con robot di fasce ben superiori non possiamo parlar male di questo modello Dirt Devil, immancabilmente facendo il paragone con il 607. Per prima cosa, è un robot che è in linea come dimensioni con la media di questi dispositivi, anzi forse è leggermente più piccolo, ma poca cosa. Invece è molto più leggero, e questo per chi ha un appartamento a più piani è in grande vantaggio perché è semplice da trasportare, ed è basso, per cui entra bene sotto i mobili. Ha anche la funzionalità di ritorno automatico alla base, quando ha terminato di pulire, anche se poi non riparte. Per quanto riguarda il sistema di pulizia, possiamo scegliere un percorso tra quelli disponibili oppure controllarlo con il telecomando incluso, cosa impensabile per chi lavora ma utile per gli anziani che stanno in casa per tutto il giorno e che non possono aspirare l’appartamento. Il robot è fornito anche con una “cippa di limitazione” (perdonate il termine ma mi ha fatto troppo ridere! È scritto sul manuale di istruzioni evidentemente ben tradotto, e sarebbe il muro virtuale) che è utile per delimitare il percorso di pulizia quando l’autonomia non è particolarmente alta.

La potenza è troppo bassa

Il più grande difetto che abbiamo riscontrato in questo dispositivo è però la potenza di aspirazione troppo bassa, che non riesce ad aspirare nemmeno i bricioli caduti dalla tavola dopo pranzo. Aspira la polvere, quindi, ma deve comunque essere supportato quantomeno da un passaggio con la scopa dopo aver raccolto lo sporco per poter eliminare i residui più pesanti che non è riuscito a raccogliere. Peraltro, sembra quasi ironico perché il robot è molto silenzioso rispetto ad altri, i produttori hanno inserito anche una “modalità silenziosa”, in cui il robot a tutti gli effetti sembra spento. Aumenta l’autonomia della batteria di circa 20 minuti, ma la cosa più divertente è che la potenza di pulizia diminuisce ulteriormente, e oltre a sembrare spento per il rumore emesso... Beh, sembra spento anche per potenza di aspirazione. Probabilmente aspira, è acceso, ma aspira solo ed esclusivamente la polvere per cui è una funzione più adatta agli allergici che hanno problemi con le particelle microscopiche che non a chi cerca un dispositivo per la pulizia.

Vantaggi

  • È molto leggero
  • Torna alla stazione di ricarica automaticamente
  • È silenzioso anche nella modalità non silenziosa

Svantaggi

  • Autonomia scarsa, anche in relazione al tempo di ricarica lunghissimo
  • Potenza di aspirazione molto bassa
  • Modalità silenziosa inutile

Scheda tecnica

  • Diametro: 32 cm
  • Altezza: 7 cm
  • Peso: 1,8 kg
  • Autonomia: 60/80 minuti
  • Tempo di ricarica: 240 minuti
  • Ritorno automatico alla base: si
  • Muri virtuali inclusi: si
  • Rumorosità: 60 dB
  • Potenza: 19 W
  • Capacità del cassetto: 0,4 L

Conclusioni

Il Dirt Devil M608 può essere considerato sicuramente un passo avanti rispetto al 607. È quello che possiamo definire un robot aspirapolvere “standard”, che gira per cercare lo sporco, quando ha finito torna alla stazione di ricarica e si fa trovare già caricato, è basso e quindi entra sotto i mobili, si può limitare con il muro virtuale e controllare con il telecomando, funzione utile per gli anziani che beneficeranno anche del suo basso peso. Purtroppo la carenza maggiore la abbiamo in termini di potenza di aspirazione, che è davvero troppo bassa per un dispositivo del genere, tanto da non aspirare residui tutto sommato normali e poco pesanti... Se a questo aggiungiamo un’autonomia che non è proprio il massimo, otteniamo un robot che ha tutte le funzionalità di base, si, ma è ancora un po’ scarso. È però venduto ad un prezzo consono alle sue caratteristiche, per cui rappresenta un buon acquisto per chi non vuol spendere troppo per un dispositivo del genere.

Il nostro voto

fullfullfullemptyempty
Dire Devil M608
Recensito da con voto: 3 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere Dire Devil M608.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca