Quando abbiamo provato più robot aspirapolvere appartenenti ad una stessa marca, il dispositivo di prezzo, e quindi di qualità, maggiore, era generalmente un miglioramento dei modelli di fascia inferiore.

Con Philips questa regola non vale assolutamente, e anzi i punti di forza dei modelli inferiori sono i punti deboli dell’FC9910/01 e viceversa.

In questa recensione andremo a vedere dettagliatamente il perché di questa affermazione, ma se volete avere solamente un’idea generale di quello che il dispositivo offre potete leggere direttamente la sezione relativa alle conclusioni, dove tra l’altro abbiamo riportato i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo di questo robot aspirapolvere.

Potenza allo stato puro

Se cercate un robot che abbia una potenza di aspirazione degna di questo nome, questo modello fa decisamente al caso vostro. Abbiamo provato ad utilizzarlo con vari tipi di rifiuti e riesce ad aspirarli senza particolari problemi; peraltro se i sensori gli dicono che una parte di pavimento non è stata pulita a dovere ritorna su quella parte per cercare di rimuovere al meglio lo sporco, ovviamente nei limiti delle possibilità.

Parlando di sensori, poi, dobbiamo considerare che il robot fa uso di una fotocamera per cercare di individuare lo sporco e per calcolare il percorso, e questo sensore funziona assolutamente bene: se facciamo partire il robot dalla stazione di ricarica ci tornerà da solo quando la batteria è in esaurimento, mentre se lo mettiamo in un piano in cui non c'è stazione di ricarica (magari perché la teniamo al primo piano e mettiamo il robot a pulire il secondo) il dispositivo tornerà esattamente dove lo avevamo messo.

Un meccanismo spettacolare, in cui però dobbiamo fare attenzione a lasciare le luci accese durante la pulizia: in caso contrario la fotocamera non funzionerà e il processo non andrà a buon fine.

Un robot fuori misura

Se dei robot di marca Philips inferiori avevamo elogiato la versatilità, la velocità e le piccole dimensioni, questi sono proprio i punti che dobbiamo criticare di questo modello: innanzitutto è troppo alto, più alto della maggior parte dei robot aspirapolvere, e questo gli impedisce di entrare sotto la maggior parte dei mobili.

Inoltre è molto pesante e non è semplice trasportarlo da una parte all'altra, specie per chi non può portare grandi pesi.

Ultima cosa, il robot è rumoroso. Certo, se vogliamo un dispositivo che aspiri bene dobbiamo accettare questo compromesso, ma diventa difficile utilizzarlo mentre siamo in casa; tuttavia la possibilità della programmazione riesce ad ovviare abbastanza bene a questo problema.

Vantaggi

  • Alta potenza di aspirazione
  • Si orienta molto bene in casa
  • Si può programmare la pulizia

Svantaggi

  • Dimensioni troppo grandi
  • Molto rumoroso
  • Prezzo non troppo accessibile

Scheda tecnica

  • Diametro: 34,5 cm
  • Altezza: 10,4 cm
  • Peso: 4,1 kg
  • Tempo di ricarica: 3 ore
  • Durata batteria: 100 minuti
  • Volume contenitore di raccolta: 0,6 L
  • Velocità di pulizia: 40 m² / h

Conclusioni

Il robot Philips FC9910/01 è un dispositivo veramente potente, che pulisce bene e si muove bene negli appartamenti evitando inutili giri a vuoto e soprattutto concentrandosi dove lo sporco è maggiormente presente.

Peccato per il fatto che le dimensioni sono troppo grandi e per il troppo rumore emesso, perché per qualità del movimento, della pulizia e della batteria è uno dei migliori dispositivi che possiamo trovare sul mercato.

Video del robot aspirapolvere Philips FC9910/01

Il nostro voto

fullfullfullfullempty
Philips FC9910/01
Recensito da con voto: 4.2 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere Philips FC9910/01.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca