Il robot aspirapolvere Philips FC8710/01 è un robot aspirapolvere di fascia medio-bassa prodotto da Philips, che abbiamo avuto modo di provare per qualche tempo.
Utilizzandolo nel nostro appartamento per alcune settimane, abbiamo avuto modo di provare tutte le sue funzionalità e di capire come funzioni esattamente, e soprattutto quali sono i suoi pregi e quali i suoi limiti.
Diciamo subito che si tratta di un robot non eccelso, pensato per chi non vuol spendere troppi soldi per un dispositivo del genere, ma alla fine non è così male: di seguito vi riportiamo le nostre impressioni, che abbiamo avuto nell’utilizzo, mentre se siete interessati solo ad una panoramica generale del robot potete consultare direttamente la sezione delle conclusioni, dove indichiamo brevemente proprio queste caratteristiche.

Piccolo e molto, molto silenzioso

Come abbiamo detto, il robot non è particolarmente performante, ma due cose ci hanno colpito: la prima è il bassissimo livello di rumorosità, mentre la seconda sono le dimensioni, soprattutto quelle in altezza. Infatti, per quanto riguarda la prima il robot è davvero molto silenzioso e sembra quasi che non sia in casa, quando gira; in questo modo non disturba se c’è qualcuno in casa, magari guardando la televisione. Questo, unito ad un’altra caratteristica che è il telecomando che permette di radiocomandarlo (al di là della pulizia automatica, ovviamente), lo rende particolarmente adatto a nostro avviso alle persone, come gli anziani, per cui passare l’aspirapolvere può rappresentare un problema. Non solo: il fatto che sia alto solamente 6 centimetri, davvero poco per un dispositivo del genere, fa sì che si infili sotto i mobili, anche quelli più bassi, senza problemi: quando abbiamo provato gli altri robot, anche molto più costosi, tutti hanno avuto problemi ad entrare sotto un mobile che abbiamo e che si alza poco da terra; lui lo ha fatto senza alcuna difficoltà.

Aspira un po’ poco

Il basso rumore è dovuto ad una caratteristica purtroppo non molto positiva, che è la potenza di aspirazione, non proprio eccellente. Intendiamoci, la polvere e i residui più leggeri li aspira, ma quelli più pesanti come le briciole di pane a volte le aspira, altre no, per cui non garantisce una pulizia proprio completa e deve essere comunque supportato quantomeno dalla scopa. Per il resto, a livello di orientamento non ci sono particolari problemi se non al buio, durante la notte, in cui si sbaglia spesso (peccato, perché è silenziosissimo e avremmo potuto farlo girare di notte) e ha un cassetto per lo sporco davvero troppo piccolo, che bisogna svuotare spesso e questa è una cosa fastidiosa. L’autonomia non è male, un po’ meno il tempo di ricarica che è piuttosto lungo e non garantisce (o comunque lo fa con difficoltà, a meno che siamo sempre in casa) due cicli giornalieri di pulizia. E qui si torna alla destinazione d’uso che avevamo indicato, gli anziani. Complice anche la leggerezza del robot, che si sposta senza alcuna difficoltà, ci sembra l’indirizzo più indicato di un dispositivo del genere.

Vantaggi

  • È molto leggero e facile da trasportare
  • È basso ed entra sotto tutti i mobili (anche telecomandandolo)
  • È un robot particolarmente silenzioso

Svantaggi

  • Potenza di aspirazione bassa
  • Tempo di ricarica un po’ troppo lungo

Scheda tecnica

  • Diametro: 33 cm
  • Altezza: 6 cm
  • Peso: 1,73 kg
  • Autonomia: 120 minuti
  • Tempo di ricarica: 240 minuti
  • Ritorno automatico alla base: si
  • Muri virtuali inclusi: no
  • Rumorosità: 58 dB
  • Potenza: 25 W
  • Capacità del cassetto: 0,25 L

Conclusioni

Il robot Philips è, come abbiamo detto all’inizio, un robot non di fascia alta, per cui nemmeno le aspettative devono essere così alte; tuttavia il robot non si comporta male, soprattutto a livello di autonomia che è piuttosto elevata, per la possibilità di entrare sotto i mobili e per il fatto che è molto silenzioso, adatto a chi sta molto in casa. Purtroppo, alcuni difetti come una potenza di aspirazione piuttosto bassa, un tempo di ricarica lungo e la mancanza di limitazioni come i muri virtuali o la funzione di programmazione lo rende poco adatto a chi cerca un dispositivo da “lasciar lavorare” mentre lui se ne va fuori, mentre è più indicato per le persone che lo utilizzano mentre sono in casa. Noi abbiamo pensato agli anziani, perché hanno di solito più tempo, ma anche per le famiglie con bambini piccoli, o per chi lavora a casa, è un buon modello di robot che si può avere senza spendere una fortuna.

Il nostro voto

fullfullfullemptyempty
Philips FC8710/01
Recensito da con voto: 3 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere Philips FC8710/01.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca