In questa pagina vi parliamo del robot aspirapolvere dall’impronunciabile nome SR10J5034U di Samsung, un robot di fascia media che offre a chi lo acquista una buona qualità della pulizia con una particolare attenzione ai peli degli animali, tanto da meritare il nome “Animal”.
Noi abbiamo avuto modo di provarlo per alcune settimane, con la fortuna di provare anche la funzione relativa all’aspirazione dei peli degli animali perché nel nostro appartamento oltre a uno svariato numero di persone vive anche un cane (che per le varie recensioni ormai considera i robot aspirapolvere amici con cui giocare :) ).
Dì seguito riportiamo le nostre impressioni nell’utilizzo, mentre se siete interessati ad avere solamente un’idea generale di che cosa offra questo robot potete consultare direttamente la sezione delle conclusioni.

Pulisce finché non ha finito

La cosa che ci ha colpito maggiormente di questo robot e che eguaglia le caratteristiche di modelli Samsung ben più costosi (ma non dei modelli più costosi di altre marche come iRobot o LG) è il fatto che in casa si orienta abbastanza bene ma che, soprattutto, vede la carica non come un punto di arrivo della pulizia bensì come un intramezzo necessario, un po’ come noi che dobbiamo mangiare. Dopo esser tornato alla stazione di ricarica automaticamente, ed essersi ricaricato, infatti, riparte e inizia nuovamente a pulire la casa da dove era rimasto. Così se l’autonomia non fosse sufficiente per pulire un intero appartamento, cosa che può succedere visto che non è altissima, non ci sono grandi problemi e, alla fine della giornata, la casa è ben pulita: adatto per quelle persone che non stanno quasi mai a casa, specie durante il giorno. Qualche problema, magari, nel sistema di orientamento che funziona bene alla luce, meno al buio. Di notte non si può far girare, mentre sotto i mobili, o in una stanza con le persiane chiuse, può avere qualche problema. A volte si ferma sotto il letto perché non sa proprio più dove andare.

L’amico degli animali

Per quanto riguarda la modalità di aspirazione dei peli degli animali, bisogna dire che funziona molto bene (considerando che se avesse funzionato male, visto che è pubblicizzato per questo, Samsung non sarebbe stata proprio un genio...). I peli, infatti, scompaiono e non si formano le fastidiose palline di pelo che si trovano in altri robot, così che da quel punto di vista la casa rimane ben pulita. Magari, se si hanno i tappeti con le frange li prende per peli e cerca di aspirarli, e anche se a volte capisce che non sono peli (grazie ad un apposito sistema) a volte non lo fa e rimane lì, continuando ad aspirare. Di fatto, si ferma, ed è bene togliere i tappeti prima che passi. C’è da dire che, per quanto bene pulisca, il robot è piuttosto rumoroso. Da fastidio mentre si lavora, magari, o si studia, e anche se Samsung ha pensato ad una “modalità silenziosa” da poter attivare in certi momenti, questa riduce la potenza di aspirazione e se, per esempio, si trova ad aspirare dopo che abbiamo pranzato, con le briciole per la terra, non le aspira. Meglio, insomma, usarlo quando non ci siamo perché disturba. Al cane, invece, suppongo che un po’ di rumore tenga compagnia.

Vantaggi

  • La potenza di pulizia è buona (a parte in modalità silenziosa)
  • Aspira bene i peli degli animali
  • Una volta ricaricato inizia a pulire da dove era rimasto

Svantaggi

  • La notte e comunque al buio non si orienta molto bene
  • È un robot rumoroso
  • Vengono pubblicizzati muri virtuali con cui è compatibile, ma vanno acquistati a parte

Scheda tecnica

  • Diametro: 35 cm
  • Altezza: 9,3 cm
  • Peso: 3,5 kg
  • Autonomia: 90 minuti
  • Tempo di ricarica: 120 minuti
  • Ritorno automatico alla base: si
  • Muri virtuali inclusi: no
  • Rumorosità: 70 dB
  • Potenza: 30 W
  • Capacità del cassetto: 0,6 L

Conclusioni

La nostra opinione di questo innominabile robot Samsung è nel complesso positiva. Si tratta di un robot di fascia media, per cui chiaramente non raggiunge livelli altissimi, ma ha delle caratteristiche davvero degne di nota. Prima tra tutte quella che gli permette, una volta ricaricato automaticamente, di riprendere la pulizia da dove la aveva interrotta, che non è per niente male. Anche la funzione di aspirazione dei peli degli animali è buona, a fianco di una potenza di aspirazione che ci ha soddisfatto; purtroppo ha anche un rovescio della medaglia, che è il rumore, mentre se attiviamo la modalità silenziosa si riduce la potenza di aspirazione ad un livello poco accettabile. Qualche problema, inoltre, nell’orientamento al buio, l’assenza dei muri virtuali anche se pubblicizzati e (probabilmente) i sensori tarati male che fanno sì che, nonostante ci entrerebbe in relazione alla sua altezza, non gli permettono di entrare sotto i mobili, diminuiscono un po’ le potenzialità di questo dispositivo che comunque, tra alti e bassi, rimane un robot aspirapolvere che da le sue soddisfazioni.

Il nostro voto

fullfullfullfullempty
Samsung SR10J5034U
Recensito da con voto: 4 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere Samsung SR10J5034U.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca