In questa pagina parliamo del robot aspirapolvere Neato Robotics Botvac D80, che dovrebbe essere un modello intermedio tra il D75 e il D85.
È un buon robot aspirapolvere, ha delle ottime caratteristiche tecniche, come vedremo, e ci sembra anche un ottimo dispositivo da utilizzare in casa, anche perché ha alcune piccole funzioni che sono un plus rispetto al modello a lui superiore, il D85, e lo diciamo perché abbiamo avuto modo di provarli entrambi.
Una cosa, però, ci sembra incredibile: il modello D80 costa il doppio rispetto al D85 a lui superiore. I motivi non si capiscono, probabilmente non è destinato alla commercializzazione sul mercato italiano e su Amazon si trova solo di importazione con tasse e dazi che ne aumentano il prezzo in modo spropositato; noi vi lasciamo la nostra recensione, ma non possiamo in alcun modo prescindere da questo aspetto.
Se siete interessati, poi, potete leggere le nostre impressioni riassunte nella sezione della conclusione, per evitare di leggere la recensione per intero.

Ata potenza e buon sistema di orientamento

Tra le caratteristiche positive di questo dispositivo troviamo sicuramente un’alta potenza di aspirazione. Si tratta di una caratteristica davvero buona e da tenere bene in considerazione, visto che è un valore che, nonostante sia superato dal modello D85, è comunque superiore rispetto a moltissimi altri robot aspirapolvere anche di fascia diversa. La particolare forma a D, poi, gli consente di avvicinarsi benissimo ai muri e ai mobili, anche se ha qualche difficoltà ad entrare sotto ad essi perché si tratta di un aspirapolvere molto alto. In casa, il D80 si orienta molto bene e non ha particolari problemi di movimento; l’autonomia non è delle più alte, ma ha dalla sua parte il fatto che una volta scarico torna senza troppi problemi alla stazione di ricarica e qui (appunto) si ricarica, ripartendo poi e riprendendo il lavoro da dove aveva iniziato. Un buon sistema, che trova dei limiti solamente nelle case a più piani o se ci sono delle porte chiuse che gli impediscono di tornare a caricarsi.

Attenzione agli animali e agli allergici

Tra le piccole caratteristiche che, come abbiamo detto, superano leggermente il fratello maggiore D85 troviamo quella per cui questo modello presta particolarmente attenzione ai peli degli animali e alle allergie. Infatti, in corso di aspirazione tutto il materiale, quindi l’area di ricircolo, viene filtrata e gli allergeni come gli acari o i pollini rimangono all’interno del filtro senza poi essere nuovamente dispersi nell’ambiente, dopo aver lasciato lo sporco: questa è sicuramente una funzione interessante per chi soffre di questi problemi ma anche per chi ha animali domestici in casa, perché non dobbiamo dimenticare che i peli non solo sono antiestetici e danno la sensazione di sporco, ma sono anche allergeni e a qualcuno, magari ospite, che viene da noi potrebbero dare fastidio. La potenza di aspirazione supera quella del D75 ma non eguaglia quella del D85 così che il robot, da questo punto di vista, si pone in una posizione intermedia tra i due modelli, almeno come caratteristiche.

Vantaggi

  • La potenza di aspirazione è piuttosto alta
  • Buon sistema di orientamento
  • Attenzione per i peli degli animali e per gli allergeni

Svantaggi

  • Il prezzo di vendita è assolutamente ingiustificato!
  • Troppo alto per entrare sotto i mobili
  • È abbastanza rumoroso

Scheda tecnica

  • Diametro: 33 cm
  • Altezza: 10 cm
  • Peso: 4,1 kg
  • Autonomia: 60 minuti
  • Tempo di ricarica: 180 minuti
  • Ritorno automatico alla base: si
  • Muri virtuali inclusi: no
  • Rumorosità: 70 dB
  • Potenza: 40 W
  • Capacità del cassetto: 0,7 L

Conclusioni

Il modello D80 di Neato è un robot aspirapolvere di tutto rispetto, per le funzioni che ha. Ci propone infatti una potenza di aspirazione che è superiore alla media, insieme ad un buon sistema di orientamento, buone caratteristiche tecniche come la capacità di ripartire e continuare il proprio lavoro dopo essersi fermato a ricaricarsi e, non ultima, l’attenzione che pone verso i peli degli animali e il filtro per le allergie. I lati negativi non sono molti, come potete notare nell’elenco che abbiamo stilato, se non uno in particolare: il prezzo, che è ingiustificato. A nostro avviso i modelli D80 e D85 si eguagliano, considerando pro e contro, ma il D80 (che dovrebbe costare meno dell’altro) ha un prezzo assurdo, di 1200 euro, contro i 500/600 del suo fratello maggiore. Nel voto finale noi non prendiamo in considerazione il prezzo ma le caratteristiche tecniche, e sebbene il voto risultante sia a tutti gli effetti davvero buono, bisogna considerare anche il rapporto qualità/prezzo, perché è decisamente svantaggioso per questo dispositivo. Un aspetto da cui non si può prescindere.

Il nostro voto

fullfullfullfullempty
Neato Robotics Botvac D80
Recensito da con voto: 4 su 5

Vuoi sapere quali parametri abbiamo considerato per formulare i voti?
Guarda la nostra tabella di valutazione.

Commenti e domande

Utilizza questo spazio per commentare o fare domande sul robot aspirapolvere Neato Robotics Botvac D80.
Risponderemo quanto prima per toglierti ogni dubbio!

Altri robot della stessa marca